Linda voleva comprare una giacca nel negozio – se ne è andata subito quando ha visto il prezzo

Linda voleva comprare una giacca nel negozio – se ne è andata subito quando ha visto il prezzo

martedì, 14 novembre 2017

Quando la 26enne Linda Jensen, della Svezia, voleva comprare una giacca nuova per l’inverno, si è recata in un negozio che conosceva molto bene: KappAhl, un marchio che si trova in molti paesi. Su Facebook, ha raccontato di aver trovato una bella giacca nel reparto taglie grandi, quindi ha deciso di comprarla.Costava circa 69,99 euro. Poi ha visto qualcosa che non aveva affatto previsto, ha spiegato ad Uppskattat.

In un altro reparto ha visto la stessa giacca, ma della taglia M. La giacca costava circa 10 euro di meno, 59.99 euro, ha spiegato Linda a GT.

Linda ha fotografato i cartellini e ha lasciato subito il negozio. Appena è tornata a casa, si è rivolta ai social media. Sulla pagina Facebook di KappAhl, ha scritto un post per esprimere i suoi dubbi. Ecco che cosa ha scritto:

“Ciao Kappahl. Come vi è venuto in mente? Stessa giacca ma prezzi diversi. Solo perchè una è della taglia XL? Questa è discriminazione. Capisco che bisogna impiegare piú tessuto per realizzare una giacca grande, ma non è possibile che ci sia questa differenza!

KappAhl crede che le giacche appartengano a due collezioni differenti e che quindi abbiano un costo diverso. Hanno anche detto che la differenza di prezzo sia dovuta a una diversa qualità del tessuto utilizzato.

Ma sia Linda che molte altre persone si sono rifiutate di crederlo.

Molte persone, soprattutto in Svezia, hanno commentato l’accaduto.

-Allora una XS dovrebbe costare di meno, no? Forse ogni capo di abbigliamento dovrebbe avere un prezzo diverso a seconda della taglia.

Un’altra persona ha notato che in Norvegia non c’è differenza di prezzo tra le due giacche:

-È interessante che il prezzo non differisca in Norvegia. 59 euro sono abbastanza per entrambi. Come ci hanno pensato?

In seguito Linda ha proposto una soluzione alternativa:

-E’ discriminazione, piuttosto, aumentate anche i prezzi dei vostri capi d’abbigliamento “normali” oppure trovate un compromesso perchè questo non va bene!

Che ne pensate? Anche voi credete che sia strano? Quale sarebbe una possibile soluzione?

Il cacciatore si trova faccia a faccia con l’orso bruno, ma sa esattamente cosa deve fare

Il gattino era debole e stava per morire – dopo un anno pesa quasi quanto la sua nuova padroncina

La pitbull cieca era stata abbandonata nel parco, spaventata e senza capire dove si trovasse

Un automobilista impaziente sorpassa i motociclisti sulla corsia sbagliata – poco dopo si pente di averlo fatto

Il 18enne critica la generazione del 71enne, ma lui lo mette a tacere con una risposta brillante

I genitori sono in collera con la scuola: gli studenti sono stati coinvolti nell’annegamento di 2 procioni