venerdì, 15 febbraio 2019

Il poliziotto viene chiamato per un caso di abuso di minori – quando apre la porta, gli si gela il sangue

L'abbandono e l'abuso di minori costituiscono uno dei maggiori problemi della nostra società. Bisognerebbe fare di più per proteggere i nostri bambini da questi orrori.

Purtroppo, nella maggior parte dei casi, gli abusi sui minori avvengono proprio in famiglia, nell'ambiente in cui ci si dovrebbe sentire più protetti.

Il poliziotto Jody Thompson vive a Poteau, in Oklahoma, insieme alla moglie e ai loro tre figli. Sa bene che non tutti i bambini sono altrettanto fortunati.

Nel corso della sua carriera, Jody ha assistito a fin troppi casi di abusi sui minori. Ogni volta per lui è un colpo al cuore, ma il caso di John lo ha sconvolto particolarmente.

Nel 2015, il poliziotto ha ricevuto una chiamata per un bambino vittima di abusi, come riporta Cbs News. Quando Jody ha fatto irruzione nell'abitazione, non aveva idea che avrebbe incontrato il suo futuro figlio.

Una scena straziante

Jody non dimenticherà mai ciò che ha visto in quella casa.

Quando ha aperto la porta, il poliziotto si è trovato davanti a una scena straziante: il bambino aveva le mani e i piedi legati con una corda, e il viso pieno di ferite.

Affamato e ricoperto di sudore, il bambino era in una situazione disperata.

Il bambino di 8 anni era gravemente denutrito e aveva il corpo ricoperto di ferite. I genitori lo avevano costretto a fare cose terribili, solo per il gusto di farlo.

Il bambino era visibilmente sconvolto. Jody l'ha portato subito in ospedale ed è rimasto sempre al suo fianco. Ma non avrebbe mai immaginato che in quel momento anche la sua vita sarebbe cambiata.

Quando ha visto John, Jody ha sentito di doverlo proteggere, come se fosse suo figlio. Il bambino era disperato, nonostante la sua giovane età, ne aveva già viste tante nella vita.

Jody e sua moglie hanno deciso di adottare il bambino. Non potevano abbandonarlo. Anche lui meritava una vita semplice, fatta di attenzioni e tanto amore.

Piano piano il bambino ha iniziato a riprendersi. Oggi, a distanza di 4 anni, John sta bene. A scuola è uno studente eccellente e a casa riceve tutto l'amore di cui ha bisogno.

La storia continua

Ma la storia non finisce qui! Poco dopo aver adottato John, Jody e sua moglie hanno scoperto che la mamma biologica del bambino aveva avuto una figlia in prigione. Il poliziotto e sua moglie hanno deciso di adottare anche lei!

E' una fortuna che i due fratellini, che hanno avuto un inizio così difficile, abbiano trovato una famiglia splendida. Siamo davvero commossi perchè hanno avuto il lieto fine che meritavano.

Guardate il video qui a seguire per scoprire il resto della storia, e condividetela con i vostri cari!

Adolescente si rifiuta di togliere le gambe dal sedile: guardate la sua reazione quando un uomo fa questo

Leonora adotta un cucciolo che nessuno vuole – settimane dopo, il cane rivela un segreto inaspettato

La cavalla passeggia ogni giorno nell'area residenziale – Jenny è una celebrità locale

Questa donna aveva 6000 tumori – dopo la rischiosa operazione, la figlia scoppia a piangere

La torta “Pinocchio” è un successo del web – con questo ripieno è facile capirne il motivo

25enne salva due bambine da una roulotte in fiamme prima di morire nel fuoco

Giocatore di basket alto 120 cm ispira il mondo con il suo talento e rivela il segreto del suo successo

Il cane poliziotto malato terminale sta per essere soppresso – poi arriva un'ultima chiamata per lui

La bambina si trova tra 6 pitbull e il loro cibo – poi succede questo

Un uomo sopravvive per 3 ore in mare trasformando i suoi jeans in un salvagente

La bambina ricopre di baci il suo cane – nessuno poteva prevedere la reazione dell'animale

La cagnolina si rifiuta di mangiare il cibo secco – ma il padrone ha trovato una soluzione brillante