giovedì, 31 ottobre 2019

Grazia, ripudiata dai testimoni di Geova per una trasfusione: ora lancia un appello alle sue figlie

La storia di Grazia De Nicola, ripudiata dai testimoni di Geova per una trasfusione, mette i brividi. 

Grazia De Nicola ha 48 anni e vive a Colliano, in provincia di Salerno. È mamma di quattro figli, anche se tre di loro l’hanno allontanata in nome di Geova. Il motivo? Una trasfusione di sangue accettata per salvarsi la vita, scrive Fanpage.

Grazia veva solo 11 anni quando è rimasta affascinata dal culto di Geova. I contatti con l’organizzazione religiosa sono proseguiti nel tempo finché nel 2008 Grazia, già sposata e con quattro figli, è diventata ufficialmente testimone di Geova.

Piano piano è riuscita a convincere il marito e i figli a sposare il suo stesso credo, anche se non è stato facile. All’inizio il marito si opponeva, ma secondo gli “anziani” era colpa di Satana:

“Obbligano tutta la famiglia a far parte della setta perché ci convincono che solo i testimoni di Geova si salveranno dalla fine del mondo” riferisce Grazia a Fanpage.

La casalinga di Colliano ha trovato sostegno in Geova soprattutto nei momenti più difficili, si è sentita protetta. In fondo faceva parte di una grande comunità.

Ma nel gennaio del 2016 ha scoperto di avere un tumore benigno e si è rivolta agli anziani della sua congregazione per capire il da farsi.

“C’è un comitato sanitario interno che ti indirizza a una clinica dove viene garantito che l’intervento chirurgico avverrà senza trasfusioni” racconta Grazia.

I medici sono tenuti ad accettare, anche se per loro è difficile. Il giorno prima dell’operazione, i medici hanno cercato di farle cambiare idea, ma Grazia era irremovibile.

Tuttavia, subito dopo l’intervento, la donna era molto debole e i medici hanno cercato di farle cambiare idea ancora una volta:

“Mi sentivo molto debole e i medici mi dissero che stavo morendo a causa di una grave emorragia interna. Ma ero così ostinata che pensavo fosse una tecnica di Satana e continuavo a rifiutare”  dice Grazia.

Alla fine Grazia ha firmato, anche se si sentiva in colpa:

“Ho dovuto decidere tra il mio credo e continuare a vivere” confessa.

Per fortuna oggi la donna sta bene, proprio grazie alla trasfusione di sangue, ma da allora la sua vita è cambiata.

I testimoni di Geova non hanno perdonato la sua scelta. L’hanno obbligata a seguire un percorso di fede di 7 mesi, durante i quali sarebbe stata ignorata da tutti gli altri adepti, figlie comprese.

Alla fine, stanca di essere umiliata, Grazia si è dimessa dalla congregazione. Ma le tre figlie l’hanno definita una falsa, una traditrice. Dopo una lite furiosa, se ne sono andate di casa.

Ora le ragazze, di 29, 22 e 18 anni, vivono con un anziano della congregazione e non vogliono più avere niente a che fare con la madre. Per strada la ignorano, neanche la guardano.

“Le abbiamo sempre amate e se ho fatto queste scelte è stato dopo aver scoperto quante menzogne e pericoli ci sono dietro la setta dei testimoni di Geova. Per questo mi sentono di dire alle mie figlie: ʽAttente state rischiando la vita lì dentro’” rivela Grazia a Fanpage.

Tuttavia, le figlie, dopo aver letto la denuncia della madre sul sito di Fanpage, hanno inviato un’e-mail alla redazione.

“Ciò che ci ha spinto a lasciare casa nostra sono stati i continui maltrattamenti psicologici e fisici a cui ci sottoponevano i nostri genitori (entrambi non Testimoni di Geova) per obbligarci ad abbandonare la nostra religione” rivelano le ragazze.

Un giorno la madre avrebbe picchiato così tanto una delle figlie fino a farle perdere i sensi. Le ragazze credono che i genitori stiano strumentalizzando la situazione per mettere in cattiva luce la loro religione.

Una storia davvero controversa e che mette i brividi. E voi da che parte state?

Per saperne di più su Grazia e la sua storia, guardate la video intervista per Fanpage e condividete l’articolo su Facebook.

L'insolita illusione ottica di questa donna ha confuso gli internauti – il video

La scienza lo conferma: i nonni che fanno da babysitter ai propri nipoti vivono più a lungo

Il ladro prova a distruggere l'auto – poi il karma lo colpisce con tutta la sua forza

Ricci orfani si rifiutano di mangiare – poi una gatta decide di adottarli

Lo scimpanzé sta per annegare – un padre vede la scena e va a salvarlo

Il bebè si addormenta sul tappeto – la reazione del cucciolo è adorabile

Trovano una palla di pelo mentre puliscono l'edificio – poi scoprono che è un cane trascurato

I medici danno al marito 1 settimana di vita – la moglie incinta prende una decisione coraggiosissima

11 segnali di avvertimento prima di un infarto – non bisogna mai ignorarli

Operatori sanitari maltrattano bisnonna di 94 anni, ma una telecamera nascosta li inchioda

Crede di aspettare due gemelli, poi il medico le dice che l'ecografia è cambiata

Il naso della donna non smetteva di crescere dopo la gravidanza – dopo l'operazione, la sua vita è cambiata